11.1 C
Torino
giovedì, 23 Maggio 2024

Defender Europe 20, in piena emergenza Coronavirus oltre 20mila soldati americani sbarcano in Europa

Più letti

Nuova Società - sponsor
Redazione
Redazione
Nuova Società nasce nel 1972 come quindicinale. Nel 1982 finisce la pubblicazione. Nel 2007 torna in edicola, fino al 2009, quando passa ad una prima versione online, per ritornare al cartaceo come mensile nel 2015. Dopo due anni diventa quotidiano online.

L’emergenza Coronavirus non c’entrerebbe nulla con l’arrivo in Europa di oltre ventimila soldati Usa. Si tratta della più grande esercitazione militare degli ultimi due decenni: Defender 20. Un dispiegamento di forza che stanno sbarcando nel Vecchio Continente proprio in questi giorni già segnati dal Covid-19. Il primo contingente è sbarcato al porto tedesco di Bremerhaven.

Diecimila dagli Usa più altri settemila da 18 Paesi Nato o partner. Tra questi logicamente l’esercito italiano.

Obiettivo dell’esercitazione è quella di «accrescere la capacità di dispiegare rapidamente una grande forza di combattimento dagli Stati uniti in Europa, per rispondere a potenziali crisi».

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor

Primo Piano