19.4 C
Torino
mercoledì, 29 Maggio 2024

Coronavirus, Grimaldi (LUV): “Icardi e Caucino inadeguati, si sono dimessi da soli“

Più letti

Nuova Società - sponsor
Redazione
Redazione
Nuova Società nasce nel 1972 come quindicinale. Nel 1982 finisce la pubblicazione. Nel 2007 torna in edicola, fino al 2009, quando passa ad una prima versione online, per ritornare al cartaceo come mensile nel 2015. Dopo due anni diventa quotidiano online.

“Durante il lockdown avremmo dovuto difendere i più deboli e chi lavorava per tutti noi, invece sono stati messi in pericolo i luoghi di maggiore fragilità (le Rsa) e tutti i medici, gli operatori e i lavoratori lasciati senza test e dispositivi di sicurezza. Non sono le opposizioni a bocciare gli Assessori Icardi e Caucino, purtroppo hanno fatto tutto da soli. Le morti accertate per Covid sono ormai più di 3000, ma in realtà non sapremo mai la cifra esatta, perché non si sono effettuati i tamponi nemmeno su tutti i sintomatici. Altro che Veneto!” – dichiara il Capogruppo di Liberi Uguali Verdi, Marco Grimaldi, a seguito della Commissione Bilancio odierna.
“Icardi parla di carcere? Di 41 bis? Non sapevo nemmeno fosse indagato” – prosegue Grimaldi. – “Noi non abbiamo bisogno di aspettare un pronunciamento della magistratura per sapere che non è mai stato chiarito dove siano stati ospitati gli anziani non autosufficienti malati Covid dimessi dagli ospedali dal 20 di febbraio a oggi. Sono andati tutti a casa? Ne siete proprio sicuri? Siamo pronti a depositare a verbale tutti gli atti e le denunce che abbiamo ricevuto in questi mesi e crediamo che istituire una commissione d’inchiesta sia un atto dovuto per salvaguardare la dignità delle nostre istituzioni. Speriamo di poterne discutere al più presto, nella prima seduta di Consiglio utile”.

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor

Primo Piano