L’associazione Medici senza Frontiere è un’organizzazione di volontariato che interviene da oltre 45 anni in soccorso delle popolazioni di tutto il mondo che necessitano di cure.

L’associazione è composta da una grande equipe di medici volontari che intervengono quotidianamente nelle zone colpite da epidemie, crisi umanitarie, guerre, povertà, emarginazione e catastrofi naturali.
Le cure offerte dai medici volontari MSF sono gratuite e aiutano milioni di persone: dalla diffusione dei vaccini ai farmaci necessari per le cure quotidiane, dall’aiuto immediato alla costruzione delle sale operatorie e offrendo aiuto psicologico alle vittime di molestie e stupri.

Tutti i progetti di Medici Senza Frontiere sono supportati dalle offerte dai tanti sostenitori dell’associazione MSF che permettono un sostegno attivo e concreto in ogni paese che necessita di aiuto.

Oltre 3mila operatori umanitari partono ogni anno come volontari Medici Senza Frontiere, operatori specializzati che affiancano i volontari già presenti nelle zone bisognose.

Come funzionano le donazioni a Medici Senza Frontiere

L’associazione ha attivato diverse modalità che permettono ai cittadini di tutti i paesi nel mondo di donare e offrire il proprio sostegno economico all’organizzazione di volontariato MSF.

Una delle modalità più conosciute è, senza dubbio, la firma 5×1000 attraverso cui è possibile aiutare le popolazioni colpite da guerre, epidemie e catastrofi naturali, compilando il modulo 730, il CU o il Modello Unico.

Le imprese possono offrire il loro aiuto all’associazione diventando Azienda Partner MSF e svolgendo iniziative di marketing e comunicazione, raccolta punti di beneficenza, accogliendo i dialogatori di Medici Senza Frontiere, e sostenendo uno i più progetti attivi. Le piccole e medie imprese possono effettuare una donazione continuativa all’associazione e lasciare il loro contributo insieme alle tante imprese già presenti nella lista dei sostenitori.

Associazione Medici Senza Frontiere: a cosa servono le donazioni? 

Tutte le donazioni offerte dai sostenitori dell’organizzazione di volontariato Medici Senza Frontiere, sono utilizzate per sostenere tutti i progetti MSF già attivi nel territorio e nel mondo o per acquistare gli strumenti necessari per poter permettere al team di professionisti di raggiungere i loro obiettivi.

Dall’acquisto di farmaci e giocattoli per i bambini reduci della guerra, all’acquisto di materie prime e medicinali per le persone affette da epidemie. Grazie alle donazioni è possibile:

  • Offrire supporto medico e psicologico

Le vittime di guerra subiscono contemporaneamente traumi, fisici e psicologici. Possono essere stuprati e violentati. I medici volontari sul campo sono in grado di fornire le cure mediche di routine, svolgere operazioni, portare a termine una gravidanze e offrire assistenza psicologica.

  • Attivare centri riabilitativi

In Italia sono presenti diversi centri riabilitativi realizzati anche con i progetti MSF e con l’obiettivo di accogliere e aiutare tutte le persone sul territorio, vittime di torture, abusi e maltrattamenti.

  • Pronto intervento catastrofi naturali

Le catastrofi naturali sono inaspettate e possono colpire qualsiasi zona del mondo, con danni irrimediabili a cose e persone. Le donazioni aiutano l’associazione ad intervenire immediatamente nelle zone colpite da eventi come terremoti, uragani o tsunami. Fino ad oggi è stato possibile realizzare un kit di pronto intervento e distribuirlo in molti paesi con la promessa di diffondere il kit in tutti i paesi.