13.4 C
Torino
martedì, 21 Maggio 2024

A Berlino per Google Maps c’è ancora piazza Adolf Hitler

Più letti

Nuova Società - sponsor
Redazione
Redazione
Nuova Società nasce nel 1972 come quindicinale. Nel 1982 finisce la pubblicazione. Nel 2007 torna in edicola, fino al 2009, quando passa ad una prima versione online, per ritornare al cartaceo come mensile nel 2015. Dopo due anni diventa quotidiano online.

Agli internauti tedeschi dev’essere preso un colpo quando, cercando indicazioni stradali su Berlino in Google Maps, si sono ritrovati davanti piazza Adolf Hitler. Già perché il luogo in questione, situato nella zona ovest della capitale tedesca, a Charlottenburg-Wilmersdorf, si chiama oggi Theodor-Heuss-Platz, in onore del primo presidente della Germania federale.
Non un errore da poco per il colosso statunitense visto che la piazza, famosa per il “Blauer Obelisk” (l’obelisco blu) e per ospita il memoriale dedicato alle vittime delle espulsioni e dell’esodo chiamato “Ewige Flamme” (la fiamma eterna), non è più intitolata al dittatore nazista non dall’altro giorno, bensì dal 1963. È vero che il luogo ha cambiato più volte nome, passando da Reichskanzlerplatz (piazza del cancelliere del Reich) a Adolf Hitler Platz nel 1933, prima di essere nuovamente rinominata, ma lo svarione toponomastico ha fatto rizzare i capelli a molti.
Google ha subito corretto l’errore, reso noto dal quotidiano teutonico BZ, ma non ha dato spiegazioni in merito; intanto però lo strafalcione è stato subito immortalato con screencap e non verrà dimenticato presto.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor

Primo Piano