11.7 C
Torino
sabato, 24 Ottobre 2020

“Un giocattolo a tutti”: in Circoscrizione 1 la raccolta di giochi usati per i meno fortunati

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Più letti

Nova Coop, 2,6 milioni di premio salario variabile collettivo ai dipendenti

NovaCoop, cooperativa piemontese di consumatori del sistema Coop, darà ai dipendenti un premio di salario variabile collettivo, che complessivamente supera i 2,6 milioni di...

Farinetti, Eataly: “Serve il prelievo forzoso sui conti degli Italiani per la ricostruzione”

Oscar Farinetti il proprietario Eataly, intervistato dal "Fatto Quotidiano", ha paventato una soluzione che secondo lui potrebbe risolvere il problema di come finanziare la...

Cronaca della notte di tensione al Caat

È tornata la normalità al mercato agroalimentare di Grugliasco, il Caat. Una notte difficile quella appena trascorsa. Una notte in cui la tensione ha...

“Italia ciao”, Povia cambia “Bella ciao” e fa infuriare gli antifascisti (VIDEO)

Il cantautore Giuseppe Povia, come aveva annunciato, ha rivisitato la canzone dei partigiani "Bella ciao", cambiando il testo in "Italia ciao". Una perfomance andata in...
Barbara Giuva
Barbara Giuva
Esperta di immagine, relazioni esterne e cerimoniale pubblico. Dopo molti anni dedicati alla politica, di recente ho approfondito la passione per la scrittura soprattutto su temi di costume e società che rendono un po’ più “leggera” la nostra quotidianità.

Una raccolta di giochi usati per chi non può permettersene nemmeno a Natale. E’ questo lo scopo dell’iniziativa “Un giocattolo a tutti”, promossa dalla Circoscrizione 1 e che inizierà lunedì 10 dicembre per il concludersi il 14 gennaio.
«La raccolta giochi iniziata cinque anni fa era piaciuta molto ai cittadini, che avevano aderito numerosi, quindi abbiamo voluto riproporla anche quest’anno. Ognuno di noi possiede un libro delle favole, o un giochino che entusiasmava i nostri bimbi, ecco  questa è l’occasione giusta per rinnovare quella stessa felicità ma negli occhi di un altro bimbo, oppure di liberarsi di un gioco inutilizzato» spiega il presidente della Circoscrizione 1 Massimo Guerrini, che aggiunge: «Ogni anno si buttano via tonnellate  di giocattoli  in buone condizioni, tutti questi giochi potrebbero essere utilizzati da altri bimbi meno fortunati».
Come detto la raccolta sarà attiva dal 10 dicembre al 14 gennaio, nei locali della Circoscrizione Uno in Via Bertolotti 10 (Per info: 01101135196/134). I giochi consegnati dovranno essere integri, completi e funzionati. Non si raccolgono peluche, mentre sono graditi i libri. Primi di essere consegnati ai destinatari i giochi raccolti verranno controllati per verificarne la sicurezza da parte del settore comunale Iter.

Articolo precedenteDottore sarà lei
Articolo successivoOgni storia ha la sua storia
- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor
Nuova Società - sponsor per la tua pubblicità in questo spazio, contatta la redazione

Primo Piano

Covid, coprifuoco in Piemonte: ecco il modulo per gli spostamenti

Con l'ordinanza che introduce il coprifuoco dalle 23 alle 5 del mattino anche il Piemonte torna l'obbligo di autocertificazione per gli spostamenti...

Coronavirus, ora ufficiale: coprifuoco anche in Piemonte

Allo scopo di contrastare e contenere il diffondersi della pandemia, su tutto il territorio della Regione Piemonte a partire da lunedì 26...

Coronavirus, Piemonte oltre 2000 i contagiati, 9 decessi

Nove decessi di persone positive al test del Covid-19 comunicati dall'Unità di Crisi della Regione Piemonte, di cui 1 verificatosi oggi. Il...

Covid, coprifuoco in Piemonte dalle 23 alle 5

Anche il Piemonte, dopo altre regioni italiane, si prepara al coprifuoco. Da lunedì prossimo, dalle 23 alle 5 del mattino saranno vietati...

Lutto nella politica torinese: è scomparso Giusi La Ganga

E' morto questa mattina a 72 anni Giusi La Ganga, personaggio di spicco della politica torinese. Lo annuncia il Partito Democratico con...