16.9 C
Torino
lunedì, 20 Maggio 2024

Roma, per l'esplosione appartamento fermata 82enne. Era sotto sfratto

Più letti

Nuova Società - sponsor
Redazione
Redazione
Nuova Società nasce nel 1972 come quindicinale. Nel 1982 finisce la pubblicazione. Nel 2007 torna in edicola, fino al 2009, quando passa ad una prima versione online, per ritornare al cartaceo come mensile nel 2015. Dopo due anni diventa quotidiano online.

Ha 82 anni la donna che avrebbe fatto esplodere un appartamento in via Galati a Roma, in cui ha perso la vita un uomo di 52 anni e causato il ferimento di 21 persone. Le si chiama Giovannina Serra, origine sarde. Quando la polizia ha bussato alla sua porta lei ha prima opposto resistenza, poi avrebbe rivendicato quanto fatto dicendo di non essere pentita.
Per gli inquirenti l’anziana, sotto sfratto dall’appartamento esploso, avrebbe lasciato la manopola della bombola del gas aperta, piazzandola davanti all’ingresso. Poi sarebbe andata via chiudendo a chiave. La donna, che aveva vissuto in quella casa da 20 anni, aveva, come detto, ricevuto l’ingiunzione di sfratto e questa settimana doveva andar via. Su un’auto parcheggiata davanti al palazzo era stato ritrovato un biglietto: «Il Signore la casa non ve la farà godere perché siete ladri». Ora l’82enne è in stato di fermo al commissariato di San Basilio ed è accusata di omicidio e strage.

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor

Primo Piano