10.5 C
Torino
giovedì, 23 Maggio 2024

Esecuzione a Torino: consulente finanziario assassinato a colpi di pistola nella sua auto

Più letti

Nuova Società - sponsor
Redazione
Redazione
Nuova Società nasce nel 1972 come quindicinale. Nel 1982 finisce la pubblicazione. Nel 2007 torna in edicola, fino al 2009, quando passa ad una prima versione online, per ritornare al cartaceo come mensile nel 2015. Dopo due anni diventa quotidiano online.

I carabinieri lo hanno trovato legato e imbavagliato, dentro la sua automobile, una Bmw di colore bianco, parcheggiata lungo una traversa sterrata in strada comunale San Vito, a Revigliasco, provincia di Torino. Luciano Ollino, 60 anni, consulente finanziario, è stato ucciso così, a colpi di pistola.

A dare l’allarme è stata una delle sue figlie, che non vedendo rientrare a casa il padre ha avvisato i carabinieri.
Ollino era residente a Moncalieri e si era allontanato da casa nel pomeriggio intorno alle  17 e non era rientrato per cena.

Dai primi rilievi dei militari della Sezione Investigazioni Scientifiche del Nucleo investigativo del Comando provinciale, l’uomo è stato ucciso con 5 colpi di arma da fuoco calibro 6.35 alla tempia sinistra.

Per questo erano stati chiamati i carabinieri e una pattuglia ha trovato l’auto poco prima di mezzanotte in una traversa sterrata sulla collina torinese a meno di tre minuti dall’abitazione della vittima a Moncalieri, in strada Maddalena. Qui Luciano Ollino, rimasto vedovo alcuni anni fa e abitava con la figlia 19enne, mentre la figlia più grande, 25 anni, vive in Francia.

Secondo la prima ricostruzione, come è stato ritrovato il corpo dell’uomo, è ipotizzabile un’esecuzione. Nessuna pista viene esclusa al momento.

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor

Primo Piano