La consigliera e capogruppo del Movimento 5 stelle di Torino Valentina Sganga commenta la delibera di giunta con cui si è approvato il nuovo piano per l’ingresso nel centro città:

Questa mattina la giunta della Città di Torino ha approvato la delibera di indirizzo che contiene le linee guida del progetto “Torino Centro Aperto”, progetto che segnerà la fine della più che ventennale ZTL Centrale. La nuova politica di mobilità intende promuovere sempre di più l’uso dei mezzi meno inquinanti e del trasporto collettivo e pubblico, senza tuttavia impedire l’uso dell’auto a chi ne ha la necessità. Eppure sia tra le opposizioni che tra le organizzazioni di categoria si iniziano ad agitare gli spettri di referendum, raccolte firme e proteste eclatanti.

Ci teniamo a dirlo chiaramente, questo non è il momento delle proteste, ma del dialogo e delle proposte. Questa delibera segna l’inizio di un percorso complesso, che coinvolgerà sempre di più tutte le categorie interessate direttamente o indirettamente dal provvedimento, e marca una netta discontinuità con politiche che in passato hanno consentito l’abuso di comportamenti che hanno reso Torino una delle città più inquinate e congestionate d’Italia. L’attuale Ztl, che doveva essere sperimentale ed è diventata nei fatti permanente, ha fatto scappare uffici e professionisti dal centro, mentre la nostra proposta punta rilanciare la zona centrale della città.
Le linee guida sono chiare: tutela dell’ambiente, riduzione delle emissioni, sviluppo del trasporto pubblico e sostegno al commercio. Gli strumenti per attuarle, tutelando chi vive il centro di Torino perché ci abita, perché ci lavora, si devono scegliere assieme e per farlo non servono critiche ideologiche e strumentalizzazioni.

Come consiglieri del Movimento 5 stelle Torino salutiamo questo provvedimento come una delle tappe verso la realizzazione del nostro programma amministrativo ma, ancora di più, come un passo che avvicina Torino alle iniziative che hanno preso e stanno prendendo tutte le principali città europee, i cui centri sono sempre più a misura d’uomo e sempre più attrattivi per cittadini e turisti. Non è facile, ma non si deve aver paura del cambiamento perché è l’unica strada per migliorare.

Scritto da Valentina Sganga, capogruppo in consiglio comunale a Torino del Movimento Cinque Stelle