Il presidente del consiglio comunale, l’esponente del Movimento Cinque Stelle di Torino, Fabio Versaci definisce follia la candidatura a tre per le Olimpiadi 2026. Secondo Versaci Appendino non sicuramente sbagliato a non seguire quel percorso.

«La sindaca Appendino bene ha fatto a non sostenere la folle idea delle Olimpiadi a tre, anche perché il consiglio comunale si era espresso chiaramente, come richiesto dal CONI, su che tipo di Olimpiadi era disposto ad ospitare: all’insegna della sostenibilità ambientale ed economica. Eravamo gli unici che potevano vincere questa sfida con la collaborazione delle nostre valli».

Per Versaci poi ci sarebbero state delle manovre poco chiare da parte di Beppe Sala e Giovanni Malagò e a prova di questo ricorda un video postato (che pubblichiamo qui sotto) dal sindaco milanese in cui si parla di trattative partite ben quindici mesi prima: «La trattativa segreta portata avanti dal Coni e dalla città di Milano, come ha dichiarato il sindaco di Milano Beppe Sala nel suo video del 13 settembre, fa capire la malafede di Malagò. Le olimpiadi a tre erano una follia sotto tutti i punti vista, come una follia sarà la candidatura di Milano e Cortina».