Le nuove, interessanti opportunità di lavoro offerte dalla rete

Che internet abbia cambiato un po’ tutto nel mondo, si sa. Dagli acquisti, alle relazioni sociale, fino ad arrivare al mondo del lavoro, tutto oggi risente dell’influenza della rete o ne è in gran parte determinato. Prendiamo allora in esame l’ultimo punto citato, quello del lavoro.

Se la rete da una parte ha reso obsoleti alcuni lavori un tempo normali – basti pensare alle agenzie matrimoniali, o ai postini – dall’altra parte ha anche creato nuove opportunità di impiego impensabili fino a qualche anno fa. Eccone alcune.

Il blogger

Il blogger, al contrario di quello che può sembrare, è un mestiere per pochi. Tutti possono aprire un blog e cominciare a scrivere della propria vita o dell’argomento che più gli piace, ma quanti sono coloro che possono vivere del frutto della propria tastiera? Chiara Ferragni e pochi altri. Questo perché per ricevere un compenso almeno sufficiente dal proprio blog, bisogna avere un vasto pubblico, che poi attragga contatti pubblicitari. Altrimenti rimane un hobby.

Il croupier di casinò live

Ecco un lavoro che esisteva prima di internet, ma che la rete ha, per così dire, trasferito. I classici croupier nei casinò di Las Vegas o di Montecarlo esistono ancora, naturalmente, ma sono probabilmente molti di più quelli che lavorano online. I croupier di casinò live lavorano con dei tavoli da gioco – ad esempio del tavoli di roulette live – collegati via webcam con dei giocatori in remoto, che comunicano quello che vogliono puntare. Loro eseguono, e in diretta – live, appunto – scoprono l’esito della giocata.

Il moderatore di forum

Questo lavoro un po’ ingrato consiste nel frequentare i forum (o i social media) e moderare i commenti, vale a dire eliminare oscenità, minacce, spam e quant’altro. Poco divertente, ma piuttosto diffuso.

Il web designer

Ogni sito web ha bisogno di qualcuno che lo progetti, ed è il compito del web designer, una figura professionale nata proprio con internet. Si tratta di un lavoro interessante, perché permette di mescolare competenze tecniche e creatività.

Lo scrittore di contenuti web

Si parla spesso della crisi della stampa tradizionale dovuta alla rete, ma in realtà internet ha moltiplicato il numero di scrittori necessari. Se ci pensate, infatti, ogni sito web è prima di tutto un testo scritto, per cui c’è bisogno che qualcuno lo scriva. È probabilmente la prima volta nella storia che siamo esposti a questa quantità di testi scritti, e ciò ha creato l’esigenza di una miriade di scrittori specializzati nell’elaborazione di testi per il web.