Contatto tra due tifoserie che certamente non si amano in un’area di servizio dell’autostrada, Chianti est, dell’A1 a Firenze.

Gli ultras del Torino, diretti a Roma per la partita con la Lazio, e quelli del Bologna, diretti a Napoli, si sono scontrati per alcuni minuti. Più che altro qualche spintone e dei pugni. Poi è stato lanciato un sasso contro il pullman dei granata e un vetro è andato in frantumi.

Non si registrano feriti, mentre sui fatti indaga la Digos.

Il ministro dell’Interno Matteo Salvini ha subito commentato quanto avvenuto: «Cominciamo col tenere in galera questi deficienti, che non dovranno mai più mettere piede in uno stadio finché campano. Un vero tifoso non lancia sassi né usa coltelli, tolleranza zero».