Ancora nessun incontro tra la sindaca di Torino Chiara Appendino e i rappresentanti dei commercianti contrari alla nuova Ztl che prevede un ingresso in centro a pagamento. Giancarlo Banchieri, presidente di Confesercenti denuncia il silenzio da parte dell’amministrazione comunale. «A quattro giorni dalla manifestazione No Ztl, nel corso della quale la sindaca Appendino ha manifestato la propria disponibilità al dialogo, siamo ancora in attesa di una convocazione ufficiale. Per questo, rinnoviamo la nostra richiesta di un incontro», spiega Banchieri.

Leggi: Ztl e Dehor, Banchieri(Confesercenti): “In piazza il 18 per dare segnale forte all’amministrazione”

«Una richiesta tanto più forte e giustificata – continua – dopo la diffusione delle conclusioni dello studio di fattibilità sul quale si è basata la delibera Ztl e che è stato condotto dal consorzio 5T e del Politecnico. Lo studio, relativamente agli effetti (o, sarebbe meglio dire, mancati effetti) ecologici della Ztl allungata, introduce elementi talmente significativi nel dibattito che andrebbe pubblicato subito nella sua interezza: anche questa richiesta rivolgiamo alla sindaca».