Oggi la città di Torino è in lutto per la morte di Marisa Amato, la donna rimasta paraplegica in seguito agli incidenti di piazza San Carlo del 3 giugno scorso e mancata nei giorni scorsi. Proprio questa mattina è stato dato l’ultimo addio a Marisa, con il funerale celebrato nella chiesa di Santa Rita dal vescovo Cesara Nosiglia.

In prima fila la sindaca Chiara Appendino, che ha abbracciato a lungo i familiari di Marisa, e in rappresentanza della Regione l’assessora alla Cultura Antonella Parigi e il presidente del Consiglio regionale Nino Boeti. Quello che però è saltato agli occhi ai presenti è la totale assenza dell’ufficio di presidenza del Consiglio comunale di Torino. Già: né il neoeletto presidente Francesco Sicari, né la neoeletta vicepresidente Viviana Ferrero e neppure il confermato vicepresidente vicario Enzo Lavolta si sono presentati come rappresentanti della Sala Rossa ai funerali.

Enzo Lavolta ha voluto precisare che: «Non avendo avuto comunicazioni formali, io ho partecipato in forma privata, anche per rispetto di alcuni parenti della vittima che conosco e me lo hanno personalmente comunicato. Mi spiace dover commentare questo articolo in una giornata così triste per la nostra Città».

foto di ©Rawsht Twana