Momenti di tensione tra anarchici e polizia si sono vissuti questa sera a Torino. Gli antagonisti sono entrati in duomo poco prima delle 22 durante la messa del Corpus Domini celebrata dall’arcivescovo Monsignor Cesare Nosiglia con tentando di interrompere la funzione e distribuendo volantini loro solidarietà a due anarchiche, Silvia e Anna, detenute al carcere de L’Aquila e da diversi giorni in sciopero della fame per chiedere il trasferimento e la chiusura della sezione AS2 Femminile in cui le condizioni, denunciano, sono pesanti.

Silvia, venne arrestata il 7 febbraio durante l’operazione “Scintilla” che portò allo sgombero dell’Asilo occupato. Mentre Anna Beniamino, è detenuta dal 6 settembre 2016 per l’operazione “Scripta Manent” ed è stata condannata a 17 anni.

Il gruppo si è poi diretto il mercato centrale di Porta Palazzo ma gli è stato impedito di entrare e la polizia in tenuta antisommossa ha effettuato delle cariche. I manifestanti sono stati identificati dalla Digos e sono in corso accertamenti.