La giunta comunale ha approvato, oggi, la convezione con Grandi Stazioni Rail, dal prossimo anno quindi, alla stazione di Torino Porta Nuova arriverà un bici park.

Il progetto è nell’ambito di “TORINO Mobility Lab”, sarà un parcheggio protetto per biciclette, sempre aperto, con almeno 100 posti e con accesso automatizzato tramite tessera magnetica o con tecnologia wireless.

Il parcheggio, sarà predisposto anche per le bici elettriche, al suo interno, infatti, ci saranno almeno 5 postazioni per la ricarica, e un servizio di ciclofficina per assistenza e piccole riparazioni. Il costo per posteggiare non supererà gli 80 centesimi al giorno, massimo 12 euro per l’abbonamento mensile, con agevolazioni per gli abbonati al trasporto pubblico.

«Per muoversi le persone mescolano sempre più i diversi mezzi di trasporto» commenta l’assessora ai Trasporti Maria Lapietra «E la realizzazione del parcheggio custodito nella stazione renderà più facile e sicuro l’interscambio tra la bicicletta e il trasporto pubblico e offrirà un ulteriore incentivo ai cittadini a preferire una mobilità intermodale».