In data 10 Gennaio 2018 ho formulato una richiesta di Accesso agli Atti indirizzata ad alcuni dirigenti del Comune di Torino finalizzata a conoscere lo stato dei conti della Fondazione Teatro Stabile, della Fondazione Torino Musei e della Fondazione Teatro Regio.

In particolare ho richiesto:

  1. Consistenza della cassa al 31/12/2017;
  2. Dettaglio dei crediti (con indicazione di importo e soggetto debitore) esistenti al 31/12/2017;
  3. Dettaglio dei debiti in essere (scaduti) alla data del 31/12/2017 con indicazione dell’importo, del creditore e della data in cui il debito è scaduto;
  4. Importo dei contributi versati dal Comune di Torino nel 2017 e dei contributi tutt’ora dovuti dal Comune di Torino per l’anno 2017 e per gli anni precedenti e non ancora versati.

Al riguardo il Teatro Regio in data 29 Gennaio 2018 ha testualmente risposto: “Trattandosi di una elaborazione complessa che richiede l’ultimazione dei conti necessari per la chiusura del Bilancio 2017 riteniamo poter far pervenire quanto richiesto entro la data del 31 Marzo 2018”.
Detta data è passata, nessuna informazione è stata fornita dal Teatro Regio e tantomeno dalla Città di Torino.

In data 10 Aprile 2018 in Consiglio Comunale, in sede di discussione del Bilancio di Previsione, ho riformulato la medesima domanda senza ricevere alcuna risposta.
In data 6 maggio 2018 il quotidiano La Stampa ha riportato la notizia che i conti della Fondazione Teatro Regio avevano un possibile sbilancio di 1.800.000 euro.

A seguito di ciò ho presentato l’Interpellanza n. 201801677/002 richiedendo all’Assessore competente di chiarire l’entità del possibile squilibrio di bilancio 2017 e dei contributi erogati e non pagati dal Comune di Torino.

In data odierna l’assessore Leon ha risposto per iscritto (vedasi documento allegato) precisando che lo squilibrio di bilancio della Fondazione Teatro Regio, nel 2017, ammonta a circa 1.800.000 euro, mentre i contributi deliberati e non erogati dal Comune di Torino ammontano al 31 Dicembre 2017 a circa 4.350.000 euro.

E qui nasce il problema della contabilità creativa del Comune di Torino.
Ed infatti alla pagina 494 del PEG 2018 si parla di un debito del Comune di Torino nei confronti della Fondazione Teatro Regio relativo all’anno 2017 di 2.400.000 euro.

Sorge spontanea la domanda: ma qual è l’importo esatto dei contributi dovuti dal Comune di Torino alla Fondazione Teatro Regio; 4.350.000 euro come affermato dall’Assessore Leon o 2.400.000 euro come riportato nel PEG 2018?