+Europa Torino parteciperà alla manifestazione organizzata per domani, 10 novembre, a Torino, in piazza Castello «per dire basta alle innumerevoli scelte sbagliate della sindaca Appendino e della sua maggioranza».

Spiegano da +Europa Torino «In particolare scenderemo in piazza contro l’ordine del giorno comunale che ha reso Torino un comune No Tav. Noi da tempo sosteniamo la necessità del TAV per lo sviluppo di Torino, del Piemonte e dell’Europa. Senza questa grande opera Torino rischia di essere tagliata fuori, rimanendo nel solco della decrescita economica tanto cara al Movimento 5 Stelle ma a nostro avviso tanto dannosa».

Continua la nota di +Europa: «Per questo +Europa Torino, insieme all’Associazione Radicale Adelaide Aglietta, ha presentato in comune e in città metropolitana una istanza di referendum consultivo sul TAV: domani saremo in piazza con un nostro banchetto anche per raccogliere le 300 firme necessarie». 

«Accogliamo infine la richiesta degli organizzatori a non connotare politicamente la manifestazione di domani e pertanto non porteremo bandiere di partito: con noi ci sarà solo la bandiera dell’Unione Europea, simbolo della nostra battaglia per il TAV quale infrastruttura necessaria a collegare l’Italia all’Europa».