La sindaca Chiara Appendino ha prima salutato il ritorno a scuola di oltre 270 mila studenti torinesi attraverso un i social, poi ha inaugurato il nuovo anno scolastico all’Istituto comprensivo Marconi Antonelli.

«Oggi si torna tra i banchi. Che sia uno splendido anno per i bambini, le bambine, le famiglie, gli insegnanti e tutto il personale scolastico. Il nostro futuro è nelle vostre mani», è il messaggiosu Twitter nel primo giorno di scuola. Poi la sindaca, come detto, si è recata la Marconi Antonelli, accompagnata dal dirigente dell’Ufficio scolastico Fi Torino, Stefano Suraniti, l’assessora all’Istruzione della Città di Torino, Antonietta Di Martino

«La scuola è una comunità straordinaria in cui ci sono tutte le sfide del futuro, rispettarsi, imparare a conoscersi, comprendere le differenze, crescere come cittadini. Qui, dunque, imparate a raccogliere le sfide del vostro e nostro futuro», ha detto Chiara Appendino, che si è rivolta ai piccoli alunni, che l’hanno accolta con una breve esibizione musicale:«Permettetemi di darvi un consiglio piccolo piccolo: quando le cose vi sembrano un po’ difficili pensate che qualsiasi difficoltà è sempre superabile».

Antonietta Di Martino ha commentato:«Quando i bimbi iniziano la scuola primaria sono sostenuti da una motivazione fortissima, vogliono imparare ed essere protagonisti del loro percorso di formazione».

«In questo percorso non saranno soli e sta a noi mantenere nel futuro questa forte motivazione: attraverso dialogo e collaborazione scuola e famiglie insieme costruiscono il futuro dei ragazzi»,ha concluso Di Martino.