Il vicepremier Luigi Di Maio alla fine non è riuscito ad arrivare questo pomeriggio a Torino. Troppi impegni a Roma a cui non ha potuto rinunciare per partecipare alla riunione di maggioranza.

Ma si è trattato solo di un rinvio. Infatti il leader del Movimento Cinque Stelle potrebbe arrivare nel capoluogo piemontese nel fine settimana. Sabato.

Quindi il faccia a faccia con i consiglieri pentastellati che hanno messo alle corde la sindaca Chiara Appendino opponendosi alla candidatura torinese alle Olimpiadi 2026 ci sarà.

Avrebbe dovuto svolgersi questo pomeriggio. Come promesso lunedì, dopo il duro confronto con la sua maggioranza, la sindaca ha convocato un’altra riunione per relazionare i grillini sull’incontro che ha avuto con il sottosegretario alla presidenza del Consiglio Giancarlo Giorgetti.

Di Maio era stato invitato da Appendino, ma anche i consiglieri avevano chiesto un confronto con i vertici del Movimento.

Un confronto che, come detto, per il momento è solo rinviato di pochi giorni.