Il Salone del Libro di Torino potrà utilizzare le sale dei padiglioni del Lingotto, di proprietà della Fondazione per il Libro in liquidazione, per la 32esima edizione della manifestazione.

La Fondazione Circolo dei lettori e l’Associazione “Torino, La Città del Libro” hanno ottenuto l’autorizzazione. «L’ultimo metro per realizzare al meglio la 32esima edizione è stato percorso – si legge in una nota degli organizzatori – grazie al prezioso contributo del liquidatore della fondazione e dell’Amministratore Delegato di Lingotto Fiere e sancito dal Presidente del Tribunale. Decisivi il sostegno della Regione Piemonte e il supporto della Città di Torino»