C’è soddisfazione nelle parole del capogruppo di Direzione Italia in consiglio comunale di Torino, Roberto Rosso, dopo l’approvazione in con 25 voti a favore di un ordine del giorno di solidarietà con il popolo catalano: «Per la prima volta in Italia una grande città si pronuncia ufficialmente a favore del popolo catalano e dei suoi rappresentanti chiedendo anche la libertà dei prigionieri politici e invitando l’Unione Europea a riconsiderare la propria chiusura alle ragioni di un intero popolo».

«La storia – continua Rosso – è piena di popoli liberi che hanno visto riconosciuta la possibilità di rendersi indipendenti mentre qui è stata usata la forza e la brutalità, una vera e propria repressione, e questo perché la democrazia spagnola non ha rotto col franchismo».

Ma il consigliere Rosso non vuole fermarsi. «Proporrò che venga data la cittadinanza onoraria al vicepresidente della generalitat de Catalunya Oriol Junqueras e appoggio la stessa richiesta fatta dal M5s per il leader dei Curdi Ocalan».