È un messaggio di solidarietà quello che il segretario torinese della Lega Fabrizio Ricca manda ai colleghi di partito condannati nel processo d’appello per la Rimborsopoli in Regione Piemonte.

«Le sentenze non si discutono si rispettano – afferma Ricca – detto questo oggi la mia solidarietà e vicinanza va al segretario regionale e capogruppo alla Camera Riccardo Molinari, a Paolo Tiramani, Massimo Giordano».

«Come Lega restiamo al fianco del segretario Molinari – ha proseguito Ricca – anche perché conosciamo l’ottimo lavoro che ha svolto sul territorio della nostra Regione. L’onorevole Molinari ha una storia fatta di sacrifici per i cittadini piemontesi portando avanti con onestà le idee della Lega».

«La sentenza in Appello non cambierà il corso di questa storia e il mio augurio è che la magistratura, in cui ripongo tutta la mia fiducia, possa rivalutare in terzo grado la sua posizione»