28 archiviazioni e 18 rinvii a giudizio. Sono queste le richieste della procura di Torino nell’inchiesta sulla rimborsopoli in Regione Piemonte coordinata dal pm Enrica Gabetta.

Tra le richieste di archiviazione per i consiglieri in carica dal 2008 al 2010 anche quella per Alberto Cirio, attuale governatore.

Mentre sono 18 i consiglieri per cui è stato richiesto il rinvio a giudizio per peculato in relazione a rimborsi illeciti sempre negli stessi anni di consigliatura.

Tra questi Michele Giovine (Pensionati), Maurizio Lupi (Verdi Verdi) e Alberto Burzi (ex FI), Roberto Boniperti (ex An) e Giuliano Manolino (Moderati) tutti già nel processo per la rimborsopoli dell’era Cota e condannati in secondo grado in attesa della Cassazion