«Da piemontese vorrei le Olimpiadi a Torino. Sono sicuro che il governo riuscirà a trovare il giusto equilibrio», ha fiducia il capogruppo della Lega in Sala Rossa, Fabrizio Ricca, più in Roma che nella maggioranza che governa la sua città.

Quanto sta accadendo tra le fila dei Cinque Stelle nel capoluogo piemontese preoccupa l’esponente del Carroccio: «Certo che perdere i Giochi invernali per i capricci di una maggioranza che per accontentare il popolo del No è pronta ad abbandonare il proprio sindaco farebbe ridere se non fosse così drammatico».

Aggiunge Ricca: «Noi come Lega appoggiamo come abbiamo sempre fatto la candidatura di Torino alle Olimpiadi e speriamo che i consiglieri comunali che ora tengono sotto scacco Appendino capiscano che stanno facendo non il bene di questo territorio, ma il male».

«Se dovessimo perdere quest’opportunità – conclude il segretario torinese della Lega – sarebbe tutta colpa della maggioranza pentastellata».