La decisione di Sergio Chiamparino di non ricandidarsi alle prossime elezioni regionali per guidare il Piemonte apre nuovi scenari, soprattutto tra gli alleati del Partito Democratico.

I Moderati chiedono al presidente di ripensarci, ma allo stesso tempo sono pronti a presentare dei propri candidati.

«Chiediamo ancora una volta a Sergio Chiamparino di ripensarci perché solo con lui possiamo lavorare su un centrosinistra vincente alle Regionali 2019», spiega il deputato Giacomo Portas, che aggiunge: «Se però il Presidente confermasse la propria indisponibilità, facciamo presente che i Moderati sono pronti ad indicare persone valide e capaci per guidare la coalizione di centrosinistra e contribuirne alla vittoria».

E non mancano i nomi: «Penso in primis a Carlotta Salerno, donna, giovane e competente – dice Portas – Ma i Moderati hanno al proprio interno altre risorse importanti: Silvio Magliano, Giovanni Maria Ferraris, ma anche altri; le esperienze, la dedizione politica e la capacità di amministrare non mancano»