Il presidente di Fratelli d’Italia, Giorgia Meloni, a Torino, durante un incontro all’Unione industriale, interviene dice la sua sul nome del candidato unitario del centrodestra per le prossime elezione regionali in Piemonte.

Meloni spiega che «Non si può più perdere tempo. Chiedo alla coalizione di vederci, faccio un appello ufficiale: risolviamo il tema della candidatura alla presidenza della Regione Piemonte e anche quella nei capoluoghi nei quali si vota il prossimo 26 maggio».

«Le nostre realtà hanno bisogno di fare campagna elettorale: il Piemonte è una regione in cui si può vincere come abbiamo vinto in regioni considerate inespugnabili come la Basilicata, pero’ bisogna dare il tempo ai cittadini di conoscere la nostra proposta». Giorgia Meloni non da un parere sui due nomi fatti ad oggi, quello dell’europarlamentare Alberto Cirio e dell’imprenditore Paolo Damilano, ma evidenza che «Tutti i nomi che sono stati fatti sono interessanti, ma nessuno è stato mai formalizzato. Quindi, aspettiamo un tavolo per poterne parlare formalmente».

«Spero riusciremo a vederci questa settimana e per questo sto lavorando», conclude l’esponente di Fratelli d’Italia.