Il giudice per le indagini preliminari, Irene Gallesio, ha accolto la richiesta della Procura di Torino di archiviare la posizione dell’ex prefetto del capoluogo Renato Saccone, nell’inchiesta sui tragici fatti di piazza San Carlo.

Insieme a Saccone, oggi prefetto di Milano, anche le posizioni di altri sei indagati sono stati archiviate per quanto avvenuto il 3 giugno del 2017, quando durante la proiezione della finale di Champions League tra Juventus e Real Madrid furono ferite più di 1500 persone, tra queste Erika Pioletti che morì dopo due settimane di coma per le lesioni riportate.

Tra gli archiviati l’ex comandante pro tempore della polizia municipale Ivo Berti e cinque componenti della Commissione di vigilanza: Raffaele De Caro, Fulvio Trucano, Valter Pirillo, Marco Trivellin e Giorgio Villani. I cinque fecero un sopralluogo in piazza prima dell’inizio della partita.