Il camper è ormai da anni una soluzione molto utilizzata dagli italiani così come da altri popoli quando si decide di partire per le vacanze estive; il camper infatti garantisce una totale libertà sia per quanto riguarda dove fermarsi, che per quanto riguarda eventuali modifiche all’itinerario iniziale senza correre il rischio di dover disdire eventuali prenotazioni a volte anche con relative penali. Con il camper saremo infatti liberissimi di scegliere dove e quando fermarci, per quanto tempo, dove mangiare,etc.: un consiglio per chi viaggia in camper, visto che spesso ci si ferma in zone lontane dalle città e luoghi di interesse, è di installare un’antenna satellitare camper che vi permetterà di guardare i vostri canali preferiti (anche della televisione satellitare) durante la sera e nei momenti di relax della vacanza.

Uno dei vantaggi più importanti quando si viaggia in camper è dovuto sicuramente ai prezzi che sono sicuramente migliori rispetto a quelli degli hotel: si stima infatti che un buon camper non di tanti anni fa per 4/5 persone in alta  stagione abbia un costo medio intorno ai 200/250€ di noleggio: con questo prezzo si può affittare un camper full-optional completo di kit per il bagno e per il letto, bici, navigatore, assicurazione e di tanti altri accessori. Tenete anche presente che i camper possono fermarsi in tante tipologie di aree attrezzate e non senza dover pagare alcun costo (a meno che non vi sia scritto che i camper non possono fermarsi in una determinata area).

I camper permettono anche di risparmiare, oltre che sui pernottamenti, anche sul cibo: facendo una vacanza in camper potremo portarci dei prodotti con noi (oppure acquistarli nei supermercati locali) e fare delle cene dentro al camper o in una veranda esterna che avremo installato: questo risparmio, unito a quello sui pernottamenti, potrebbe anche darci la possibilità di visitare luoghi che, se dovessimo affrontare altri costi, non potremmo permetterci. Viaggiando in camper ad esempio in Europa, potremo anche spostarci da uno stato all’altro senza dover prendere continuamente dei voli andando incontro a costi molto più elevati.

Altro aspetto da tenere presente è il fatto che in camper si ha la possibilità di portare con sé tanti prodotti e accessori (anche voluminosi) che, qualora ci muovessimo in aereo, macchina o con altri mezzi, non avremmo la possibilità di portare: in vacanza potremo quindi disporre di tutto ciò che ci serve senza alcun problema.

Molto importante è il contatto con la natura che rende la vacanza in camper unica e indimenticabile: muovendosi infatti con un camper (e soprattutto con le biciclette che di solito ci si porta dietro quando si viaggia) si ha la possibilità di essere sempre nel mezzo della natura e di vedere paesaggi e luoghi bellissimi soggiornandovi dentro o in prossimità.

I vantaggi di una vacanza in camper sono tantissimi rispetto a quelli di una vacanza organizzata in altro modo: bisogna però sempre tenere presente che è importante essere persone pratiche e con un buono spirito di adattamento alle varie situazioni.