L’amministrazione pentastellata è pronta a rilanciare il Parco del Valentino. Ma prima è giusto fare chiarezza, come spiega la sindaca di Torino Chiara Appendino: «Non c’è mai stata la volontà di chiudere i locali, ma di costruire un contesto normativo certo».

«Il Parco del Valentino è patrimonio di tutti i torinesi – spiega – L’amministrazione non ha chiuso gli occhi di fronte all’abusivismo, quindi è stato fatto un complesso percorso per avere una cornice chiara e certa, un piano per capire quali spazi possono essere utilizzati e come. Per arrivare ad avere attività di intrattenimento nel rispetto delle norme”. Si parte dai locali della Rotonda, in disuso dal 2014 e oggi in stato di completo abbandono».

«Ci stiamo interrogando sui tempi per trovare un equilibrio tra l’investimento richiesto e gli anni per ammortizzarlo – aggiunge Appendino – Ogni locale ha la sua storia, alcuni sono abusivi ed ora come ora non possono essere messi a bando. Su altri bisogna fare ragionamenti diversi»