Novità per la sosta a pagamento in zona Vanchiglia. Infatti la giunta comunale ha stabilito di accorpare le sottozone E1 ed E2 in un’unica macrozona, cosicché i residenti delle aree Nazione e Lungodora potranno parcheggiare indistintamente in entrambe le zone.

«L’obiettivo è di facilitare la ricerca di un parcheggio in una zona, quella il cui perimetro è delimitato dai corsi Regina Margherita e San Maurizio e Lungo Po Machiavelli, dove la richiesta di sosta è già normalmente superiore all’offerta: qui chi possiede il permesso residenti lamenta di non trovare posto e di essere costretto a lunghi giri per trovarlo» ha spiegato l’assessora alla Mobilità Maria Lapietra.

Una modifica che sarà accolta con piacere dagli abitanti di via Denina dove la realizzazione di una nuova pista ciclabile ha eliminato quindici stalli, mentre quelli nuovi istituiti in Lungo Dora Siena non potevano invece essere utilizzati perchè di un’altra sottozona.

Ma non solo parcheggi: nel futuro di Vanchiglia vi è anche l’obiettivo di realizzare una zona 30 e nei prossimi mesi sono in programma interventi di moderazione del traffico.