Paolo Furia è stato eletto dall’assemblea dei Dem: è il nuovo segretario piemontese del Partito Democratico.

Vince il “ballottaggio” con il primo arrivato alle primarie, il senatore Mauro Maria Marino, grazie all’alleanza con la terza arriva, la consigliera comunale, Monica Canalis.

Furia riesce a conquistare la segretaria con 199 preferenze, mentre Marino raggiunge le 133.

Il primo ad augurare un buon lavoro a Furia, sui social, è stato il consigliere comunale Pd Enzo Lavolta, : «Il Partito Democratico del Piemonte da oggi ha un nuovo segretario. Paolo Furia, 32 anni, è stato eletto da un’assemblea molto partecipata. Ricostruire un partito oggi affaticato, perché sia utile e capace di recuperare gli elettori delusi e il dialogo con la società e le sue rappresentanze. Una sfida ambiziosa che merita il sostegno di un partito che vorremmo unito. Tutti al lavoro. Buon lavoro segretario».

Per Davide Ricca «in Piemonte vince un segretario che ha fatto dell’antirenzismo parte della sua piattaforma politica‬. ‪C’è chi pensa che il Pd sia la somma di storie e chi pensa, invece, che serva continuamente scriverne di nuove‬. ‪Io starò sempre dalla parte dei secondi».

La vicesegretaria sarà invece Monica Canalis, mentre il presidente dell’assemblea regionale  è Franca Biondelli (nella foto con Furia).

«Guidare una comunità come la nostra attraverso il momento storico che stiamo vivendo, è un onore immenso e una responsabilità di gran peso.
A Paolo Furia neo eletto segretario regionale del Partito Democratico e a Franca Biondelli presidente dell’assemblea regionale, vanno i complimenti e l’in bocca al lupo miei e di tutta la Federazione Metropolitana di Torino. Nei momenti di grande soddisfazione, ma anche in quelli difficili, i nostri dirigenti, i nostri militanti, li troverete accanto a voi e mai vi faranno sentire soli. Sono certo che saprete aver cura di quanto di così prezioso vi è stato affidato», sono le parole del segretario metropolitano dem Mimmo Carretta.