Dallo scoop di Nuova Società l’Italia intera, da quella degli onesti a quella fregata dai diamanti, da quella degli accordi No Tav di Lega e Movimento sociale Cinquestelle, mentre l’economia va a picco, a quella bocciata da Bruxelles per le sue demenziali misure su pensioni e reddito di cittadinanza, si è fermata col fiato sospeso, dopo aver ascoltato la telefonata di Richetti, uno dei ras di provincia del Pd, che fino a ieri si dichiarava leale sostenitore di Martina nella corsa per la segreteria Dem.

Così leale da aver preso a cuore le questioni viscerali dell’ex segretario dem  (comprensibilmente numerose in queste surreali giornate), tanto da mandarlo a c…  nella stessa telefonata con cui ha bloccato le menti degli italiani. «Noi facciamo altro!», ha sentenziato, infatti, Richetti, con quel classico tono da destino irreversibile che prefigura a rimorchio una roboante domanda: altro che?
Inutile dire che la telefonata a quel punto ha subito una serie di interferenze. Attraverso Google l’Italia commossa dal coraggio propositivo di Richetti ha cercato di localizzarlo. Senza esito. Il capitano coraggioso che non si sente né mercante, né mercenario, è sparito dai radar.