È un argomento sempre caldo su blog, forum e gruppi dedicati al mondo delle scommesse e del gioco online: la ricerca di sistemi infallibili per vincere sempre al gioco della roulette continua ad essere alimentata da schiere di appassionati, pronti a sfidare le leggi della matematica e della statistica pur di individuare finalmente l’escamotage vincente.

Ma la triste verità è che nessuna strategia, nessun sistema matematico e nessuna tecnica segreta è in grado di garantire vincite certe: la roulette è un gioco d’azzardo e, per definizione, ciò significa che ogni volta che si punta esisterà sempre la possibilità di andare incontro ad una sconfitta.

No, non esistono strategie infallibili per vincere alla roulette

Che nessuna strategia di gioco possa essere davvero infallibile al 100% lo dimostra il fatto che, in tutto il mondo, casinò online e non continuano a proporre il gioco della roulette in molteplici varianti e sempre con grande successo. Se davvero qualcuno fosse riuscito a mettere a punto un modo per sbancare le roulette, probabilmente i gestori avrebbero da tempo rinunciato a questo gioco (pena il rischio di fallire!).

L’unico modo per vincere sempre alla roulette sarebbe conoscere in anticipo l’esatta posizione in cui la pallina andrà ad arrestare la sua corsa al termine di un giro: peccato che questo sia assolutamente impossibile (a meno di non sedere ad un tavolo truccato… Un’evenienza tutt’altro che conveniente per il giocatore oltre che illegale).

Uno dei fattori più importanti di cui tenere conto è il seguente: non esiste una “memoria della roulette”. Ogni nuovo giro è del tutto indipendente da quelli precedenti e da quelli successivi e le probabilità di successo delle varie tipologie di giocata rimangono sempre le stesse. In termini più semplici, non esiste alcuna regola per cui dopo una serie di lanci conclusi con l’uscita del nero improvvisamente aumentino le chance che ad uscire sia il rosso.

Come si possono aumentare le chance di vittoria alla roulette?

L’unica tecnica davvero vincente nel gioco della roulette è rappresentata dall’esperienza: conoscere le varie tipologie di puntata e saper riconoscere il momento giusto per lasciare il tavolo rappresentano due requisiti fondamentali per divertirsi senza spendere troppo e, magari, con la soddisfazione di qualche piccola vincita.

Il modo più semplice per diventare esperti in questo gioco senza rischiare di dilapidare tutte le proprie finanze consiste semplicemente nel giocare alla versione free di una qualunque roulette online, scegliendo un casinò digitale che offra questa funzione. Le regole del gioco rimangono le stesse della variante con puntate in denaro reale, con il vantaggio di poter continuare a scommettere per tutto il tempo desiderato senza spendere nulla (e ovviamente senza la possibilità di aggiudicarsi alcun premio reale).

Le regole base della roulette

Buona parte del successo della roulette deriva dalla semplicità di questo gioco. Nella fase iniziale, i partecipanti realizzano le proprie puntate; quindi, almeno nella versione tradizionale del gioco, segue il celebre “rien ne va plus, les jeux sont faits”, con cui il croupier segnala la chiusura delle scommesse ed il lancio della pallina; quando la ruota si ferma, in pochi istanti diventa possibile conoscere l’esito del giro e gli eventuali vincitori.

La roulette, nelle versione più diffusa (quella europea/francese), consta di un totale di 37 settori, relativi ai numeri dall’1 al 36 (posizionati non in sequenza), a cui si aggiunge lo 0. Lungo la ruota si alternano settori rossi e settori neri, fatta eccezione per lo 0 che è sempre verde.

Il tavolo della roulette è quindi completato dal classico tabellone delle puntate, formato da tre colonne di dodici numeri, più il settore relativo allo zero, quelli delle Dozzine e delle Colonne e quelli relativi alle scommesse “esterne” (Rosso/Nero, Pari/Dispari e Alti/Bassi).

Quali sono le tipologie di puntata principali?

Il gioco della roulette, come più volte accennato, non prevede un unico tipo di scommessa, ma tante tipologie diverse. Queste possono essere suddivise in due gruppi principali: le puntate esterne e le puntate interne.

Le puntate esterne comprendono tre tipi di giocata:

  • Rosso/Nero. Si punta sull’uscita di un numero rosso o, in alternativa, di un numero nero. Le chance di vittoria equivalgono quindi a 18 su 37 (48,6%), mentre il premio ottenuto in caso di vittoria equivale alla posta iniziale.
  • Pari/Dispari. Si punta sull’uscita di un numero pari o, in alternativa, di un numero dispari. Possibilità di vittoria e payout rimangono gli stessi del Rosso/Nero.
  • Alti/Bassi. Si punta sull’uscita di un numero compreso tra 1 e 18 o, in alternativa, su quella di un numero compreso tra 19 e 36.

Le puntate interne invece si suddividono in:

  • Dozzina. Si gioca su uno dei tre gruppi di 12 numeri in cui il tabellone di gioco è suddiviso. Le chance di vittoria sono pari a 12 su 37 (32,4%) ed in caso di vincita il banco paga 2:1.
  • Colonna. Si punta su una delle tre colonne di 12 numeri che compongono il tabellone. Probabilità di vincita e payout sono identici a quelli della Dozzina.
  • Sestina. La puntata riguarda un gruppo di 6 numeri adiacenti. Le chance di vincita equivalgono a 6 su 37 (16,2%) ed il payout è pari a 5:1.
  • Quartina. Si scommette su un quadrato di 4 numeri. Dunque, 4 possibilità di vittoria su 37 (10,8%) e un premio pari a 8 volte la posta in caso di successo.
  • Terzina. Si gioca su un riga di 3 numeri. 3 chance di vittoria su 37 (8,1%) ed un payout pari a 11:1.
  • Cavallo. Una giocata su una coppia di numeri adiacenti (affiancati lateralmente oppure uno sopra o sotto l’altro sul tabellone). In questo caso si hanno 2 possibilità su 37 di azzeccare la giocata (5,4%) e premi pari a ben 17 volte la puntata iniziale.
  • Singolo numero. La tipologia di scommessa più difficile in assoluto: in caso di vittoria il banco paga 35 a 1, ma si ha un’unica chance di successo su 37 (2,7%)

Roulette europea, francese ed americana: quale conviene di più

I casinò online propongono il gioco della roulette in un ricco ventaglio di varianti, tra cui quelle della roulette europea, francese ed americana.

Il consiglio, ove possibile, è quello di preferire la roulette francese con applicata la regola “La Partage”. In sostanza, questa regola avvantaggia i giocatori, perché, nelle giocate esterne, quando la pallina finisce sullo 0 non si perde automaticamente l’intera puntata, ma solo la metà. L’altra metà della posta, invece, potrà essere recuperata nella giocata successiva, in caso di esito positivo.

Viceversa, il tipo di roulette meno vantaggiosa per i giocatori è rappresentato dalla versione americana. Il gioco nella formula a stelle e strisce prevede la presenza di un ulteriore tassello sulla roulette, quello del doppio zero. Al pari dello zero, nelle giocate semplici il doppio zero assegna automaticamente la vittoria al banco. In sostanza, dunque, la roulette americana garantisce un margine maggiore al banco, riducendo, anche se di poco, le chance di vittoria dei giocatori nelle puntate del tipo Rosso/Nero, Pari/Dispari o Alti/ Bassi.