Il padre di Capitan Harlock, il fumettista Leiji Matsumoto, stato dimesso dal reparto di Medicina interna universitaria dell’ospedale Molinette di Torino, dove era arrivato ricoverato dalla sera del 15 novembre a seguito di alterazioni elettrolitiche e polmonite.

Il maestro giapponese era stato trasferito al reparto di Rianimazione ospedaliera 2, diretta dal dottor Roberto Balagna, dove è rimasto fino al 20 novembre, quando è giunto al reparto di Medicina interna, diretto dal professor Franco Veglio. Come riferito dal personale medico, Matsumoto è in buone condizioni di salute e oggi farà ritorno a Tokyo, in Giappone.

Matsumoto ha ringraziato i medici per le cure ricevute, manifestando l’apprezzamento per l’attenzione e la professionalità del personale della Città della Salute. «Sto meglio, ringrazio e saluto tutti gli amici italiani per l’affetto dimostrato in questi giorni», ha detto.

Matsumoto era stato colto da malore in albergo; era atteso su un “Ristotram” per un giro turistico di Torino.

In Comune aveva parlato aveva parlato del suo Capitan Harlock, personaggio nato 40 anni fa, poco prima del ricovero al Pronto Soccorso.