Dai social al faccia a faccia il passo non è così breve. Ci sono voluti più di dodici mesi prima di vedere un confronto tra “passato e presente”. É il caso dell’incontro pubblico organizzato per giovedì 19 ottobre in via Massena 19/A.
“Post cultura: declinare il declino?” il tema della sfida che vedrà da una parte il consigliere comunale del Movimento Cinque Stelle, Massimo Giovara, e dall’altra Luca Cassiani, assemblea nazionale del Partito Democratico, già presidente della commissione cultura durante l’amministrazione Fassino.
Ed è, come dicevamo, il primo confronto dopo il cambio della guardia. Fino ad ora Cassiani e Giovara si sono stuzzicati attraverso i social, come sempre più spesso accade tra gli esponenti dell’attuale maggioranza e quelli delle opposizioni.

Ma le scintille di Facebook hanno acceso una miccia che farà esplodere la discussione davanti ad un pubblico in carne ed ossa. «Ho accettato l’invito al confronto nel merito – spiega Cassiani – spero sia utile e sarà un modo per fare il primo bilancio delle politiche culturali della giunta appendino a sedici mesi dall’insediamento».
Cassiani promette «ne dirò delle belle (poche), ma soprattutto delle brutte (tante)» in particolare sulle «promesse mancate dell’Appendino». Teatro dello scontro il circolo Polski Kot. Modera (si fa per dire, come dice lui) il blogger di “Sistema Torino” Paolo “Tex” Tessarin. Un primo appuntamento, anzi, un primo match di una serie. Sempre organizzati da “Sistema Torino”.

postcultura