Negli scorsi mesi le strade delle nostre città sono state invase da un’onda verde di ragazzi che chiedevano a gran voce ai governi di tutto il mondo di fare qualcosa per salvare il nostro Pianeta, messo a dura prova dall’inquinamento e dalla sfruttamento delle risorse e che hanno generato dei preoccupanti cambiamenti climatici.
D’altronde l’attenzione all’ecosostenibilità e a comportamenti virtuosi che riducano inquinamento e rifiuti sono cresciuti sempre di più negli anni e riguardano ogni settore della vita quotidiana. Tra questi di sicuro anche il mondo delle spedizioni e consegne che sempre di più sta subendo una svolta green. Basti pensare che ben il 54 per cento degli italiani si dice infastidito da imballaggi troppo ingombranti di plastica o materiale non riciclabile.
Ecco perchè si cerca di proporre soluzioni che consentano una spedizione efficace e sicura ma nel pieno rispetto dell’ambiente.

Perchè scegliere le buste in carta Kraft

A rispondere a tutte queste esigenze sono le buste in carta kraft. il modo migliore per coniugare sostenibilità ambientale con un materiale resistente ed elegante. Si tratta infatti di un particolare tipo di carta molto robusto e durevole, non a caso il nome Kraft è in tedesco e significa “forza”. Questo materiale è utilizzato per scatoloni e per i sacchi che contengono cemento e materiale edile proprio a dimostrazione della loro affidabilità. Ma chiaramente la carta kraft può essere impiegata anche in piccoli formati, ad esempio per buste per spedire documenti o biglietti.
Già, perché la carta Kraft oltre che molto resistente è anche elegante nel suo colore naturale Avana che le conferisce inoltre un aspetto eco-friendly e naturale, ma la si può avere anche in versione bianca o colorata, insomma come si preferisce. Con la certezza che i propri documenti arriveranno a destinazione ben protetti e nel contempo si farà un figurone con il destinatario.

L’importanza dell’eco-friendly

Quello di adottare stili di vita eco-sostenibili non rappresenta soltanto una moda, ma per fortuna una consapevolezza sempre più forte ed acquisita da molte persone. Ed è in fondo l’unica direzione in cui si può andare se davvero si vuole salvare il nostro Pianeta e la vita delle generazioni future.
Proprio in quest’ottica il Governo è al lavoro su una serie di leggi, che dovrebbero entrare a far parte della Finanziaria 2020, in cui si stabiliranno sgravi e vantaggi fiscali per chi rispetta l’ambiente. E tra queste misure è al varo anche una tassa sugli imballaggi: un’accise per chi utilizza imballaggi in plastica che potrebbe andare da qualche centesimo a cifre più consistenti a seconda del tipo di prodotto. Insomma, un motivo in più per abbandonare la plastica e darsi agli imballaggi eco-friendly.