La consigliera di maggioranza Viviana Ferrero ha presentato un’interpellanza per un question time per la sindaca Chiara Appendino e per l’Assessore Alberto Sacco per una “derapata”.
Per chi non lo sapesse si tratta di una tecnica automobilistica e motociclistica che consiste nel fare scivolare le ruote posteriori continuando a ruotare nello stesso verso.
Accade che questa spettacolare manovra è stata eseguita in piazza San Carlo, il 6 giugno, durante una manifestazione collaterale al Salone dell’Auto ospitato nel Parco del Valentino.

Scrive la Ferrero nell’interpellanza di aver appreso da alcuni video amatoriali il fatto che “a separare le persone dal luogo (piazza San Carlo dove si è svolta la manovra, ndr) vi fossero solo delle transenne e che in caso di manovra errata, pare evidente la mancanza di una adeguata via di fuga e quindi il tutto sembra essere stato effettuato non tenendo in considerazione la sicurezza delle persone che stavano guardando l’evento”.

La consigliera grillina quindi domanda alla sindaca e all’assessore di conoscere se quanto avvenuto fosse stato concordato con gli organizzatori del Salone dell’Auto.

Il titolo della richiesta di question time, firmata anche dal capogruppo del Movimento Cinque Stelle Valentina Sganga, è significativo: “Una derapata in una piazza aulica diventa una derapata aulica?”.

C’è da aggiungere che la manovra ha lasciato il segno, come mostra questa foto, sulla pavimentazione di Piazza San Carlo.