di A.D.

Nell’area posta sotto sequestro dalla magistratura dove sono crollate le balaustre che delimitavano l’accesso al parcheggio sotterraneo sono stati messi degli striscioni in ricordo di Erika Poiletti.
Foto e fiori della giovane morta pochi metri più in là, schiacciata contro un portone dalla massa in fuga da piazza San Carlo. Due gruppi ultras della Juventus, Tradizione e via Filadelfia 88, hanno così voluto ricordare la donna.
“Ciao Erika” e “Uniti nel ricordo di Erika” sonore scritte apparse sulle recinzioni che delimitano la zona. Oltre a fiori e striscione anche l’adesivo “+39 rispetto” che ricorda le vittime dell’ Heysel, della finale di Champions League del 1985.

IMG_7437 IMG_7439 IMG_7441