Gheddafi piaceva al suo amato Silvio Berlusconi che era pronto a stendere tappeti rossi se non addirittura a vendergli il Milan. Perchè Daniela Santanchè, ultra del Cavaliere, dovrebbe essere da meno del suo mito?
E così la deputata di Forza Italia, tra gaffe ben studiate e boutade, si ritaglia una buona visibilità ancora una volta approfittando delle telecamere dei Sky Tg 24. La Santanchè fa un’analisi “politica” della situazione in nord Africa utilizzando toni nostalgici per Gheddafi. «La guerra in Libia è stata sbagliata -dice- buttare giù Gheddafi in quel modo è stato un errore. Era un dittatore che riusciva ad organizzare il proprio popolo. Quella guerra non ha portato vantaggi alla popolazione che oggi non sta meglio».

Ma la Danielona nazionale non si ferma a una “così profonda” lettura. Il Santanchè pensiero di cui sicuramente un giorno sentiremo la mancanza perchè, procurandoci rabbia e ilarità, ci fa ricordare che siamo vivi, raggiunge il suo apice quando diventa complottista. Gli immigrati arrivano in Italia perchè sono pagati! «Tutta questa gente dove trova i soldi per pagare gli scafisti». Si domanda la Santanchè che poi si risponde da sola «io ho un sospetto, molte di queste persone sono pagate perchè vogliono farle venire in Italia per invaderci, per conquistarci». E anche questa è andata…