«Quest’anno, in occasione delle celebrazioni per il Giorno della Memoria il 27 gennaio, proponiamo come gruppo PD la consegna del Sigillo della Regione Piemonte a Liliana Segre», questa è la proposta del Consigliere Regionale Daniele Valle, membro del Comitato Resistenza e Costituzione, e del Presidente del gruppo PD Domenico Ravetti.
«La senatrice Segre rappresenta per l’intera società italiana un punto di riferimento, un esempio di lotta a favore dei diritti umani e contro i fenomeni di intolleranza, razzismo, antisemitismo, istigazione all’odio e alla violenza, tematiche tra l’altro portate avanti con passione dal Consiglio Regionale attraverso il Comitato per la Resistenza e la Costituzione e il Comitato Diritti Umani della regione», spiega Valle.
«La nostra regione, così come l’intero Paese, devono molto alle persone come lei, – continua Ravetti –  testimonianza vivente dei limiti a cui la cattiveria umana può arrivare, memoria che dobbiamo interiorizzare prima che sia troppo tardi».
«Speriamo che questo nostro appello venga raccolto da tutte le forze politiche e che si possa dare, già nel prossimo Consiglio, il giusto riconoscimento ad una persona che ha sempre coltivato forti legami con la nostra regione, a partire dalla nonna torinese», concludono Valle e Ravetti.