La sindaca di Torino, Chiara Appendino, in relazione all’annuncio della fusione tra i due gruppi automobilistici FCA e PSA: «L’amministrazione comunale sta seguendo con grande attenzione quanto sta avvenendo».

Appendino, che già ha interpellato i vertici del colosso automobilistico torinese, ha aggiunto: «Vogliano conoscere quali effetti avrà il progetto di fusione per i siti produttivi presenti in città, e nell’area metropolitana del capoluogo piemontese, e per assicurarsi che vengano tutelati gli investimenti, i livelli occupazionali e che si prosegua nella realizzazione di progetti innovativi e molto importanti per il sistema economico locale e nazionale, come quello che riguarda l’hub torinese della mobilità elettrica che ho avuto recentemente l’occasione di vedere di persona a Mirafiori insieme al premier Conte durante la sua visita nella nostra città» la sindaca ha così concluso «Questi elementi li ritengo fondamentali, nel presente e nel futuro del nascente gruppo FCA-PSA, per garantire un ruolo centrale agli stabilimenti cittadini e del torinese».