Nel caso il governo gialloverde decidesse di andare avanti con il progetto Tav sarebbero in tanti a lasciare il Movimento Cinque Stelle. Questo è poco, ma sicuro.

Se il senatore grillino Alberto Airola ha già dichiarato che se dovesse accadere non solo lascerebbe i pentastellati, ma addirittura si porterebbe via il simbolo, ora è Francesca Frediani a promettere l’addio.

Infatti, la consigliera regionale in Piemonte, valsusina e “No Tav” della prima ora assicura: «Se si decidesse di proseguire con la Torino-Lione molti esponenti tra cui la sottoscritta lascerebbero il movimento».

«Siamo in attesa e in ansia – continua Frediani – per ciò che succede a Roma. Aspettiamo che si vada verso lo stop all’opera e che si fermino immediatamente i bandi».

 

foto di ©Rawsht Twana