Ha fatto retromarcia con un altro post su Facebook il senatore del Movimento 5 stelle Alberto Airola che dopo i fatti di piazza San Carlo aveva commentato sui social sostenendo che il numero dei feriti fosse stato gonfiato dai media screditando il lavoro di amministrazione e Prefettura.

Questa mattina con un altro post Airola ha chiesto scusa: “Non avevo intenzione di fare polemica. Ieri sono stato in piazza fino alle 3.30 e nessuno sapeva dare numeri precisi tra Prefettura e questura, mentre i giornalisti confermavano dati così alti. Mi unisco alla vicinanza e al dolore ai feriti”.