di G.Z.

Non sono pochi i torinesi, colpiti da quanto avvenuto, che chiedono alla sindaca di Torino Chiara Appendino di annullare i festeggiamenti e i fuochi d’artifici di San Giovanni, patrono della città.
Scrivono sotto il post sul suo profilo Facebook in cui la prima cittadina esprime cordoglio per la morte di Erika Pioletti, ferita in piazza San Carlo e proclama il lutto cittadino.
Riporta l’agenzia Ansa i post più significativi: «Per rispetto della famiglia, Torino non ha proprio niente da festeggiare, sindaco ci pensi».
«Forse i fuochi di San Giovanni sarebbe meglio non farli quest’anno» e ancora «i fondi dei fuochi per la festa di San Giovanni vadano alla famiglia di Erika per pagare le varie spese, come il funerale».