E mentre il presidente di Rcs, Urbano Cairo, immagina la nascita di edizioni locali anche a Cuneo, Asti, Alessandria, Vercelli e Novara, a Torino, almeno per un giorno, il Corriere della Sera torna a parlare solo milanese.

Accade infatti che, il giorno dopo la festa organizzata alla Nuvola Lavazza per festeggiare il primo anno di vita del Corriere Torino, chi ha avuto tra le mani una copia del quotidiano non ha potuto fare a meno di notare che all’interno c’era la cronaca di Milano e non quella del capoluogo piemontese.

Probabilmente, oltre ad una buona dose di sfortuna, visto che l’epic fail arriva – come dicevamo –  dopo la serata in cui si sono tirate le somme dei primi dodici mesi (tutto positivo dice Cairo) e viene tracciata la strada futura (il lancio dell’inserto economico), per un errore della distribuzione Torino sparisce dal “Corsera”.

Cose che possono capitare.