È l’assessore regionale e capogruppo della Lega in consiglio comunale a Torino, Fabrizio Ricca, il primo a commentare le dimissioni presentate dal comandante della Polizia Municipale del capoluogo piemontese, Emiliano Bezzon.

«Il comandante della Polizia Municipale si dimette e paga di tasca propria l’aver fatto rispettare il codice della strada, compito che fa parte del suo lavoro, e di non essersi piegato a una narrazione meramente politica che parlava di monopattini e mobilità alternativa senza essersi minimamente preoccupata di adeguare le norme a queste buone intenzioni», afferma  Ricca.

«È preoccupante che a pagare le spese delle liti interne alla maggioranza, e alla scarsa capacità di concretizzare le proprie fantasie, sia la Polizia Municipale che ha la sola colpa di aver fatto rispettare regolamento della stessa città».