di Moreno D’Angelo

«A San Salvario le situazione peggiora». L’allarme è lanciato dal senatore Mauro Maria Marino: «Non posso accettare che l’amministrazione abbia come priorità assoluta quella di intensificare i controlli delle auto in sosta tra corso Marconi e via Madama, ignorando ciò che avviene a pochi metri e, di conseguenza, la sicurezza dei nostri ragazzi e dei residenti di San Salvario».

Per il senatore. presidente della Commissione Finanza e Tesoro. Marino, molto legato a questo quartiere, si tratta una degenerazione preoccupante rispetto ai risultati ottenuti con fatica negli anni passati. Un quartiere in cui oggi si riscontra un “ritorno di moda” di spaccio di droga anche all’aria aperta, con i connessi fenomeni di microcriminalità, nonostante reiterati allarmi stampa. Marino entra nel dettaglio della questione precisano come «i fenomeni di spaccio non avessero mai abbandonato il quartiere sebbene si fosse spostato soprattutto lungo l’asse di via Ormea».

Il senatore chiama in causa l’amministrazione comunale e le forze dell’ordine per un deciso intervento in grado di contrastare questa nuova degenerazione che affligge il quartiere. Un area che è diventata un punto di riferimento e di socializzazione per tanti giovani. Non è accettabile tornare alla situazione pre olimpica».