Martedì 14 maggio, alle 14.30, al Caffè Letterario di via Vittorio Emanuele II, 1, è previsto un incontro con il presidente onorario di Legambiente ed esponente del Partito Democratico Ermete Realacci.

L’iniziativa è organizzata dalla coalizione formata dal Partito Democratico e dalle liste civiche “Sicchiero per Chieri”“Sì e Chieri Ecosolidale” , che sostengono la candidatura a sindaco di Alessandro Sicchiero, presente all’appuntamento, nelle elezioni comunali del prossimo 26 maggio.

Durante l’incontro, spiegano gli organizzatori, si parlerà di «transizione all’industria sostenibile, di edilizia di qualità e risparmio energetico, di agricoltura e di cambiamenti climatici, nonché di infrastrutture utili e inutili».

«La Città di Chieri – commenta Sicchiero- in questi anni ha visto la nascita e lo sviluppo di piccole e grandi buone pratiche nella direzione di una maggiore sostenibilità ambientale. Consideriamo gli obiettivi raggiunti solo un inizio e chiediamo ad Ermete Realacci di aiutarci a individuare altre azioni da mettere in campo per una Chieri davvero sostenibile».

«La salvaguardia dell’ambiente – prosegue il candidato sindaco – è uno dei temi centrali del nostro programma elettorale. Vogliamo una Chieri con meno rifiuti e
più alberi e con un clima migliore. Vogliamo una Chieri più sicura per chi va a piedi o in bicicletta, bus più puliti, accessibili ed ecologici».

Ermete Realacci oggi è presidente di Symbola, Fondazione per la promozione della Soft Economy. Dal deputato e ha ricoperto il ruolo di Presidente della Commissione Ambiente, Territorio e Lavori Pubblici durante il mandato 2013/2018.