A meno uno dalla manifestazione contro l’amministrazione Appendino che si svolgerà domani a Torino in piazza Castello, alle 11, il Partito Democratico ha pubblicato una nota stampa per dei chiarimenti, visto una certa confusione che si è venuta a creare a causa di alcuni gruppi di Facebook nati dopo il grande successo della pagina ufficiale dell’iniziativa, “Sì, Torino va avanti”.

Spiega il responsabile dell’organizzazione del Pd, Saverio Mazza: «Visto il proliferare di gruppi o pagine facebook che promuovono la manifestazione di domani (ritengo positivamente e legittimamente), e viste le continue richieste di chiarimento in merito al ruolo del PD in queste pagine, specifico che il PD non ha creato alcunché sui social e segue e si riconosce nella pagina ufficiale “Si, Torino va avanti».

Dunque il Pd anche ufficialmente si atterra alle linee guida delle sette donne che hanno organizzato la manifestazione: Roberta Castellina, Patrizia Ghiazza, Giovanna Giordano, Roberta Dri, Donatella Cinzano, Adele Olivero e Simonetta Carbone.

Ed ecco le linee guida per domani. Dal colore, quello arancione, da indossare o mostrare con una spilla o un fiocco, a come comportarsi in piazza.

INFORMAZIONI PER SABATO e NON SOLO

Leggete fino in fondo, per favore.

1. MATERIALE DA STAMPARE

Abbiamo caricato nell’area File di questa pagina il manifesto in versione stampabile e un volantino per diffondere la manifestazione di sabato. Potete stamparlo e affiggerlo alle vostre vetrine – fatelo subito domani mattina! -, oppure distribuirlo ad amici che non sono su Facebook.

2. SICUREZZA

Per quanto riguarda le disposizioni di sicurezza, sappiate che tutto è stato predisposto in accordo con le Autorità competenti in modo da restare tranquilli. Sarà molto importante che tutti manteniamo in Piazza Castello lo stesso atteggiamento composto e tranquillo che in questi giorni ha contraddistinto la nostra piazza virtuale.

3. CORTESIA E PULIZIA

Per sicurezza non portiamo in piazza bottiglie, lattine, caschi e ombrelli. Ci saranno in piazza persone anziane e bambini: usiamo con loro attenzione e cortesia speciali. Alla fine, quando andiamo via lasciamo Piazza Castello pulita come l’abbiamo trovata.

4. BANDIERE E STRISCIONI

Le uniche bandiere esposte saranno quella italiana e quella europea. Come già indicato, non sono ammessi striscioni di partiti e organizzazioni: se ce ne saranno, inviteremo gentilmente a metterli da parte. Vanno bene simboli o cartelli fatti in casa con le vostre parole, meglio se con tanti SÌ e tanti desideri per una città e una regione migliore.

5. ARANCIONE

Come già detto, cerchiamo di indossare qualcosa di arancione: è il colore dell’energia che ci servirà per riaccendere il gialloblu della nostra amata Torino. Inoltre, la nostra grafica ha preparato e fatto realizzare dei distintivi adesivi che saranno distribuiti da ragazzi volontari prima della manifestazione.

6. SITO WEB

E’ appena stato messo online il sito www.sitorinovaavanti.org. Per ora non c’è nessuna informazioe che voi del gruppo già non conosciate, ma finalmente abbiamo una veste più “istituzionale” al di fuori di Facebook. Tramite il sito potete iscrivervi alla nostra newsletter e via via pubblicheremo notizie, rassegna stampa e quant’altro necessario. Diffondete l’indirizzo ai vostri contatti.

#sitorinovaavanti