L’assemblea generale, su proposta del segretario generale Pier Massimo Pozzi, ha eletto la segreteria regionale del Piemonte, con sei componenti e parità di genere. Oltre a Pozzi, rieletto segretario generale al congresso di novembre scorso, la segreteria vede la conferma di Monica Iviglia Claudio Stacchini, mentre i nuovi eletti sono Danila Botta, Gianni Esposito e Stefania Pugliese.

Monica Iviglia, insegnante di scuola superiore, è stata segretaria generale del Sindacato Scuola Università Ricerca, poi nella Segretaria della Camera del lavoro di Asti e dal 2016 in segreteria regionale.

Claudio Stacchini è stato segretario della Fiom a Torino e segretario in Camera del Lavoro di Torino, dal 2014 in segreteria regionale.

Danila Botta è stata segretaria generale della categoria del commercio e poi della Funzione Pubblica ed attualmente è nella segreteria della Camera del Lavoro di Cuneo.

Gianni Esposito, operaio metalmeccanico, è starto delegato Fiom e poi segretario della categoria, in seguito segretario della Camera del Lavoro di Vercelli ed infine segretario generale della Funzione Pubblica Regionale.

Stefania Pugliese, capotreno, assunta in Trenitalia nel 2006, poi diventata delegata sindacale Filt e dal 2013 nella segreteria Regionale Filt.

Dalla segreteria escono Elena Ferro, eletta a febbraio segretaria generale regionale Slc (comunicazione poste cartai poligrafici) e Graziella Rogolino, che farà parte dello Spi Cgil regionale.